Accidenti!!! Guarda che non sono io che mi dimentico le cose...Ma sono le cose che vanno via dalla mia testa!!!!


:P

Lettori fissi

Benvenuti

Un saluto a tutti voi che passate a trovarmi, un grazie a quanti mi sostengono e a chi mi segue.

Un sorriso ( come dice Njara ) a voi tutti ^__^

mercoledì 30 giugno 2010

Per il mercatino....
























... della parrocchia.

Tempo poco, voglia... mi vergogno a dirlo, poca anche quella.. ma qualcosa andava fatta, cucito.. che forse si aspettavano non ne avevo voglia... ho pensato a qualcosa che non fosse scontato per quel tipo di mercatino, ma che fosse utile e veloce da fare... l'unica cosa che mi è passata per la mente è stata la lavagnetta per segnare cosa manca in una casa, soggetto semplice, veloce da fare .. solo 3 ore, aiutata ed ostacolata nello stesso tempo dal caldo che faceva asciugare i colori in men che non si dica... però l'ho finito presto... e ora spero che qualcuno lo prenda con sè.. è carino, utile e non sporca . :P

4 commenti:

Giada ha detto...

Brava Titty, vedrai che la lavagnetta piacerà! Hai fatto bene a realizzare una cosa graziosa che sia allo stesso tempo utile.
P.S. grazie del commento!! Ero preoccupata che non si capisse che quella del mio disegno fosse acqua che scivolava dalla schiena, a casa mia pensavano fossero vene!!! :))
A presto

Christal ha detto...

Wow mamma :P complimenti :P ma ricorda che anche io voglio una lavagnetta da portare a Pavia per l'anno prox (se supero l'esame ovvio u_u)

Un bacione

Gabry ha detto...

Che allegro polletto!
Sei stava brava Titty, questa lavagnetta andrà venduta subito al mercatino, molto utile e allegra, piacerà senz'altro averla in cucina.
Un caro saluto Gabry

Titty ha detto...

Giada grazie !! e si che si capisce che è acqua ... a me pare di vedere persino l'olio che ricopre la pelle del soggetto per cui l'acqua scorre in quel modo^^

Marzia se davvero la vuoi .. te al faccio subito!!^_^

Gabry spero che tu abbia ragione , grazie!^_^

Visualizzazioni totali

draghi

PILLOLE DI SAGGEZZA

Di solito anche a chi mi sta antipatico auguro un gran bene: più è felice, meno rompe

La mente è una cosa troppo complessa per perderla nei lavori domestici

Se ti trattano a lungo come una bestia potresti diventarlo.
(le cronache di Narnia)

L' ordine è il piacere della ragione... Ma il disordine è la delizia dell'immaginazione.

Che stupidi che siamo, quanti inviti respinti, quanti...quante frasi non dette, quanti sguardi non ricambiati... tante volte la vita ci passa accanto e noi non ce ne accorgiamo nemmeno.
(le fate ignoranti)

E' nei cambiamenti che troviamo uno scopo
(Eraclito)

Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida felicità.
(P. Neruda)

Vivere è la cosa più rara del mondo, la maggior parte della gente esiste e nulla più
(O. Wilde)


C'e un modo giusto e uno errato di fare qualsiasi cosa e quello errato sta nel tentare continuamente di farle fare agli altri nel modo giusto.
( Harry Morgan)




Quando l'ultima fiamma sarà spenta,

l'ultimo fiume avvelenato,

l'ultimo pesce catturato,

allora capirete che non si può mangiare denaro.

(Toro Seduto)




Questo noi sappiamo: la terra non appartiene all'uomo,

è l'uomo che appartiene alla terra.

Tutte le cose sono collegate,

come il sangue che unisce una famiglia.

Non è stato l'uomo a tessere la tela della vita,

egli ne è soltanto un filo.

Qualunque cosa egli faccia alla tela, lo fa a se stesso.

(Capo Seattle)



La verità è per pochi..
La verità è un qualcosa che tutti dicono di cercare, ma quando son li per afferrarla, il suo peso fa Male e allora si fugge via
La verità non ha il peso dell'aria, bisogna essere pronti, volerla davvero e quando sei li, devi accettarla, anche se scomoda, altrimenti, sei solo un povero ipocrita che prende in giro se stesso..
Non sono il detentore della verità assoluta, quello che so è di non sapere, quello che cerco è di apprendere ogni giorno un granello di vita in più, quello che spero è di avere le spalle cosi forti da portarne il peso..
G.B.

Chi recita a memoria le scritture, ma non le mette in pratica, è come un mandriano che conta le vacche altrui. Costui non è partecipe della vita dello spirito.
Ma se, pur conoscendo solo una piccola parte delle scritture, pratichi il dharma, abbandoni le passioni, l'odio e le illusioni, coltivi la saggezza e la serenità, non hai desideri né in questo mondo né nell'altro, allora veramente sei partecipe della vita dello spirito.

Libri preferiti

  • Ho incontrato la vita in un filo d'erba - di- Romano Battaglia ( piccolo breviario per una vita felice )

etichette